Torta Tiramisù

Torta Tiramisù, per riscoprire la freschezza di un dolce che domina con più facilità durante le stagioni tiepide o calde.

Ebbene, il tiramisù sotto forma di torta si prende una piccola rivalsa 🙂 I sapori sono gli stessi ma distribuiti su diverse consistenze. Prepararlo, a dirti la verità, è stata una piccola rivalsa anche per me. Come ho già accennato nel mio account Instagram, nel 2012 avevo scoperto di essere intollerante al lattosio.



Panico? Non proprio. Il mio unico problema era rinunciare al latte ma, dal momento che quello delattosato era già disponibile nei negozi,  non mi ero preoccupato più di tanto. Di certo non sapevo che il lattosio fosse presente in così tanti alimenti. Avevo scoperto proprio durante il test per l’intolleranza che il lattosio viene utilizzato come addensante e come conservante. Per non parlare del fatto che anche certi legumi ospitano il nemico, vedi piselli e fagioli secchi.



Se anche tu hai scoperto di essere intollerante al lattosio, non preoccuparti! Ad oggi esistono tanti prodotti delattosati, proprio perché negli ultimi anni i casi di intolleranze sono aumentati a dismisura, così i vari brand si sono adeguati alla richiesta sempre più pressante.


View this post on Instagram

Fra i dolci a cui ho dovuto rinunciare dopo aver scoperto l’intolleranza al lattosio c’è il tiramisù. Fu l’addio più doloroso 😅 anche perché il mascarpone senza lattosio, almeno inizialmente, era difficile da trovare. Oggi posso recuperare alla grande! Così ho preparato la torta tiramisù: una rivisitazione in 4 strati al gusto di cacao, mascarpone, vaniglia e caffè. Direi che per merenda ci siamo! 🤪 A breve arriva anche la ricetta 😉 . . . #Tiramisu #eatmoremagic #theartofslowliving #inthekitchen #onmytable #eeeeeats #mycommontable #huffposttaste #foodfluffer #Livelittlethings #Morningslikethese #Fellowmag #thekitchn #food52grams #eattheworld #beautifulcuisines #gloobyfood @theprettycities @food52 @foodfluffer @thebakefeed #coffeeandseasons

A post shared by Francesco Pruneddu (@ch_ecco) on


Il tiramisù era uno dei dolci a cui avevo dovuto rinunciare perché il mascarpone senza lattosio proprio non si riusciva a trovare. Solo di recente è avvenuta la scoperta! 🙂 mi sono detto: finalmente!!! Ho passato in rassegna tutte le ricette che avevo in lista e questa torta tiramisù ha vinto su ogni altra! Cosa ti occorre per prepararla?

Pazienza, prima di tutto! 🙂

Il procedimento è un pochino lungo ma ne vale la pena. Dovrai realizzare 4 piccole torte che avranno sapori e colori diversi. La base sarà sempre la stessa ma cambierà uno degli ingredienti. Vediamo insieme:

  • 90gr. burro
  • 50gr. zucchero
  • 2 tuorli
  • Polveri per torta n°1 : 80gr. farina, 10gr. cacao in polvere, 5gr. lievito più una meringa fatta di due albumi montati a neve con 20 gr. di zucchero
  • Polveri per torta n°2 : 85gr. farina, 5gr. cacao in polvere, 5gr. lievito più una meringa fatta di due albumi montati a neve con 20 gr. di zucchero
  • Polveri per torta n°3 : 90gr. farina, 5gr. lievito più 3/4 cucchiaini di caffè liquido più una meringa fatta di due albumi montati a neve con 20 gr. di zucchero
  • Polveri per torta n°4 : 90gr. farina, 5gr. lievito più una meringa fatta di due albumi montati a neve con 20 gr. di zucchero.

Per la farcitura e la copertura

  • 300 gr. mascarpone
  • 300 gr. panna fresca
  • 100 gr. zucchero a velo
  • 1 cucchiaino di essenza di vaniglia
  • 2 cucchiaini di caffè liquido
  • 30 gr. di cioccolato fuso

 

  • Sciroppo di zucchero
  • Cacao in polvere


Lavora il burro morbido, aggiungi lo zucchero, i tuorli e poi le polveri (nel caso della prima torta, farina, cacao in polvere e lievito). Incorpora la meringa all’impasto aiutandoti con una spatola. Adagia il composto in una tortiera dal diametro di 15 cm, imburrata e infarinata. Inforna a 180° per 30 minuti. Procedi così per ogni singolo strato.

Resisti, ancora qualche passaggio e sarà pronta! 🙂

Durante la cottura dell’ultimo strato puoi dedicarti alla semplice preparazione della farcitura: amalgama il mascarpone, la panna e lo zucchero a velo. A questo punto prendi due cucchiai abbondanti di crema e versali in due ciotole. In una aggiungerai il caffè e nell’altra il cioccolato fuso. Nella crema rimanente aggiungi l’essenza di vaniglia.



Hai cotto tutte le torte? bene, ora livellale aiutandoti con un coltello a lama lunga, fai in modo che siano il più dritte possibile. Inumidisci con lo sciroppo di zucchero, proprio come vedi fare me nel video di IGTV e procedi stendendo la crema su ogni strato. Dopo che hai ricoperto l’ultimo strato, con l’aiuto di due piccole tasche da pasticcere [le trovi anche usa e getta :-)] distribuisci a metà dell’altezza della torta due giri di crema al caffè. Nella parte più bassa invece stenderai quella al cioccolato.



Con l’aiuto di una placca in plastica o con una spatola, livella tutto e cerca di non spostarti con la mano poiché l’effetto finale dovrà essere quello di una sfumatura che va dalla tonalità più scura della base a quella più chiara della parte alta. Termina con una pioggia leggera di cacao, proprio come vuole la ricetta tradizionale del tiramisù 🙂

Fammi sapere!

A presto!

Checco 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *